PESCARA-VICENZA: nessuna differenza

Maurizio Delli GattiIl progetto editoriale “NESSUNA DIFFERENZA 1977/2017” è firmato da Maurizio Delli Gatti e nasce e si sviluppa attorno alle due figure centrali di questo storico connubio  che sono Ciro Orlando del PESCARA RANGERS  e Moreno Toniolo degli ULTRAS VICENZA. Dice Maurizio, storico collezionista (insieme al fratello Antonio): “Conobbi Ciro nell’allora sede dei BAD BOYS nel 1997, parlando con lui venni a conoscenza dei suoi trascorsi ultrà dai primissimi anni ’70, e conobbi gli aspetti e i personaggi che hanno caratterizzato la storia della nostra tifoseria. Attraverso i suoi racconti ho conosciuto anche il gemellaggio storico tra noi e i vicentini e quindi feci amicizia con alcuni esponenti del tifo berico quali Gibba, Ugo Trentin, Marco dei CANEVA e Cristian. Quando nel 2012 pubblicai il mio primo libro “PESCARA: 75 ANNI DI FEDE BIANCAZZURRA”, Matteo che allora era un giovane ultrà che faceva parte dei CASUALS mi diede l’input per scriverne anche uno sulla storia del gemellaggio. Ho voluto quindi raccontare questa storica amicizia servendomi di numerose testimonianze dirette di tanti personaggi che hanno portato avanti negli anni il gemellaggio, ed anche di ex calciatori che hanno vestito entrambe le maglie”.  Il libro si apre con una breve introduzione sulla storia dei gemellaggi in Italia, seguita da una breve parentesi sulla storia sportiva delle due squadre prima che le due tifoserie decisero di gemellarsi il 9 gennaio 1977.  ”Per arricchire il volume – sottolinea Maurizio – oltre a scrivere mi sono impegnato in una sostanziosa ricerca fotografica soprattutto atta a documentare gli eventi per certificarne la concretezza ed avere la certezza dei fatti. Per questa ragione ho inserito anche i fotogrammi della diretta di “90° minuto” della puntata di “Domenica in” del 23 ottobre del 1977 durante la quale l’inviato Ettore Frangipane intervista le delegazioni del PESCARA RANGERS e degli ULTRAS VICENZA  che nove mesi dopo il primo incontro ufficializzeranno davanti alle telecamere il gemellaggio con lo scambio della sciarpa.

pescara-vicenza-nessuna-differenzaStagione per stagione, ogni paragrafo si apre con le foto delle due formazioni alle quali segue una breve sintesi dei maggiori fatti di cronaca avvenuti in Italia e nel mondo: questo per mettere in relazione i cambiamenti del fenomeno ultras con i mutamenti sociali e di costume avvenuti in quattro decenni di storia.  Penso sia il primo libro su un gemellaggio che sia mai stato scritto in Italia e sperando di aver fatto un buon lavoro il mio augurio e che se ne scrivano anche sulle altre amicizie, o magari possa nascere un progetto editoriale collettivo in collaborazione con altri autori che raccolga tutti i gemellaggi delle tifoserie d’Italia.

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest