“Parlami” di Giusy De Berardinis

Sara Quida, artista, pittrice informale del nostro gruppo Abruzzolink,  ci informa che Eretica Edizioni presenta “Parlami“, il primo romanzo di Giusy De Berardinis, epopea familiare appassionata e femminile.

giusy

 

L’opera è  uno spaccato, breve e avvincente, sul divenire di un’epoca, su una generazione femminile e una dimensione della famiglia fortemente segnate da un territorio aspro, l’Abruzzo dei primi del 900, nei tratti e nella cultura; la lotta spietata e faticosa per l’affermazione della propria imprescindibile unicità oltre ogni condizionamento, psichico e ambientale; la declinazione del dolore come agente purificante dell’anima e come parte ineludibile della complessità della vita, contro ogni superstizione vittimistica. Quel giorno Agatina andava a passo deciso tra i campi a raccogliere un po’ di verdura selvatica. Tutta la sua bellezza acerba nascosta in una lunga gonna di tela pesante marrone e un maglione largo lavorato a mano da una vecchia della contrada. I piedi larghi, insolitamente robusti per una ragazza, protetti in grandi scarpe consunte con i lacci. Come di chi dovrà fare tanta strada. Una linea familiare femminile fortemente segnata da una terra aspra nei tratti e nella cultura. Un tempo antico, denso e sovraccarico, ancora nelle vene dell’oggi. La lotta spietata per l’affermazione della propria unicità oltre ogni condizionamento.

quida

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Add a Comment