Mediamuseum, Nemesis una storia del mondo antico

Il nuovo libro di Giancarlo Giuliani

PESCARA – Lunedì 16 maggio alle ore 17,30 al Mediamuseum di Pescara sarà presentato il romanzo di Giancarlo Giuliani“Nemesis. Una storia del tempo antico” (Tabula FAti editore): “il corpo di Nysos giaceva lì…”. Così, con la vista del cadavere straziato del suo discepolo più promettente, si aprono le prime crepe nelle sicurezze e nel tranquillo mondo di Alessandro, Esegeta per eccellenza delle opere di Aristotele e professore di filosofia peripatetica prima nella cittadina periferica di Afrodisia e più tardi ad Atene. Ma si apre, contemporaneamente, anche l’indagine del filosofo, deciso a svelare l’identità dell’assassino e a mettere al sicuro dei misteriosi papiri che, a loro volta, sembrano all’origine della catena di delitti susseguitisi in città.

Sullo sfondo, la riflessione sui temi della condizione e dell’agire umani, la domanda se siamo liberi o determinati e, soprattutto, che cosa significhi essere liberi. Alessandro riuscirà a risolvere il caso e, nello stesso tempo, a darsi una risposta che riparte peraltro dai personaggi all’apparenza più deboli della vicenda e che, invece, finiranno per rivelarsi i più forti, i più affascinanti e carismatici, in un rovesciamento non casuale. Al susseguirsi incalzante degli eventi corrispondono dunque uno scavo psicologico e un’analisi filosofica non meno appassionanti.

L’autore insegna Italiano e Latino nelle scuole superiori. Presente in varie antologie, ha pubblicato negli anni Ottanta un saggio di sociologia dell’immagine. Dopo un lungo silenzio, ha pubblicato alcune raccolte di versi: Ulisse non è mai partito (Roma, 2009); Liber Alchemicus (Pescara 2010); Libro Perduto (Pescara, 2011) e Capos ipermetrico (Chieti 2012). Nel 2012 ha pubblicato un radiodramma noir in 30 quadri, Bisturi (Pescara 2012). Nel 2013 esce il suo primo romanzo storico sulla figura di Pitagora giovane: Diospolis (Chieti 2013).

Con l’autore e l’editore Marco Solfanelli interverranno Giovanni D’Alessandro e Marco Presutti.

L’incontro è organizzato dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura con il Centro nazionale di Studi Dannunziani e l’Istituto nazionale di Studi crociani.

 

Ingresso libero

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Add a Comment