Jim Knox : un eroe della liberazione sulla Linea Gustav

James Jim Knox è nato a West Ham, quartiere di Londra, nel 1924. Nell’Ottobre 1940, a seguito di un raid tedesco, la sua abitazione fu completamente distrutta e insieme alla sua famiglia fu costretto a trasferirsi nella regione dell’Essex. Nel 1939 decise di arruolarsi nell’Esercito, e nonostante avesse solo 16 anni, convinse il reclutatore che la sua reale età fosse di 18.

Jim Knox

Jim Knox

Nell’Agosto del 1942, fece domanda per il neonato Reggimento Paracadutisti, e dopo aver superato la difficilissima selezione, fu inviato dapprima a Hardwick Hall per completare il corso “commando” di sei settimane, e successivamente superò il corso per l’abilitazione al lancio presso la Ringway Training School.

Una volta raggiunte le agognate “ali”, fu inviato presso il 4° Battaglione Paracadutisti, unità facente parte della 2ª Brigata Paracadutisti.

Nel Dicembre del 1942, fu trasferito presso la Sezione d’Intelligence del Quartier Generale di Brigata dove divenne la guardia del corpo del Tenente Stefan Havlena, un ufficiale polacco che parlava fluentemente cinque lingue.

 

La Linea Gustav

La Linea Gustav

Insieme alla sua unità sbarcò a Taranto, il 9 settembre 1943, nell’ambito dell’Operazione Slapstick, e dal Dicembre 1943 alla fine del Marzo 1944, partecipò alle operazioni sul Fronte del Sangro. Essendo la Sezione d’Intelligence della 2ª Brigata Indipendente Paracadutisti ritenuta la più efficiente, Jim supportò le operazioni di tutte le Divisioni dell’Ottava Armata Britannica da Ortona sino alla Maiella. Nel Dicembre 1943, l’unità del Paracadutista Jim Knox, contribuì a coordinare le azioni dei paracadutisti britannici e dei volontari del Comune di Civitella Messer Raimondo impiegati nel ricacciare l’occupante tedesco dalle colline civitellesi. 

 

 

Dagli inizi di Aprile alla metà di Maggio 1944 i paracadutisti britannici furono dispiegati sul fronte di Cassino. Nell’ambito dell’Operazione Diadem, la sua unità giocò un ruolo cruciale: il Tenente Stefan Havlena fu scelto come Ufficiale di Collegamento tra il 2° Corpo d’Armata Polacco e il resto delle unità alleate, durante il definitivo assalto dei soldati polacchi alla roccaforte di Montecassino.

 

A conclusione delle operazioni in Italia, fu reintegrato come fuciliere nel 4° Battaglione Paracadutisti. Il 15 Agosto 1944, fu lanciato insieme alla sua unità nella Francia meridionale nell’ambito dell’Operazione Dragoon, mentre il 12 Ottobre 1944 prese parte all’Operazione Manna, volta alla cacciata delle unità tedesche dalla Grecia.

 

Nell’Ottobre 1945, la 2ª Brigata Paracadutisti sbarcò in Palestina e prese acquartieramento presso Haifa. I paracadutisti britannici

Civitella Messer Raimondo

Civitella Messer Raimondo

dovettero provvedere a contrastare le attività dei movimenti paramilitari ebraici Haganah, Palmach, Irgun e Banda Stern. L’8 Maggio 1946, a seguito di una riorganizzazione delle forze aviotrasportate britanniche, Jim ottenne il congedo dal servizio effettivo. E’ stato decorato con la Legione d’Onore dalla Repubblica Francese per il suo contributo alla liberazione del Sud della Francia e per l’apporto dato alle azioni dei partigiani francesi.

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Add a Comment