I Vignaioli in Abruzzo: Zaccagnini

Azienda agricola Zaccagnini

Il binomio Vino-Arte, due forme di piacere eterno che mettono a nudo la  vita rivelandone i segreti, è il concetto che riassume la filosofia aziendale dell’azienda agricola Ciccio Zaccagnini.

L’attaccamento della Cantina Zaccagnini all’arte si manifesta con il primo appuntamento memorabile del 13-5-1984 con la presentazione del  progetto “Difesa della natura” ad opera del maestro tedesco, di fama  mondiale, Joseph Beuys.

In seguito l’azienda ha organizzato eventi artistici come “Un fiore per  Ivan”, “Uvarte”, “premio Prisco”, “Tralcetto dell’amicizia” e “Pigro, cantautori in vigna”, in omaggio ad Ivan Graziani.  L’arte ha ispirato, in varie  forme, l’architettura della Cantina.

Varcando il cancello, raffigurante l’immagine dell’etichetta realizzata dal maestro  Pietro Cascella, si respira subito l’amore per l’arte.  Tra i vigneti ed in cantina si possono ammirare le opere di vari artisti, come Dino Colalongo, Franco Summa, Bizhan  Bassiri, David Bade, Simone Zaccagnini, Mimmo Paladino, Gino Odoardi, Pietro Cascella e Mauro Berrettini.

Azienda agricola Zaccagnini - Cantina

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest