Centro Abruzzo: nasce l’Associazione Rainbow Valley

Può uno dei luoghi più belli e incontaminati d’Abruzzo vivere ancora nell’ombra?

Valle Subequana e Valle dell'AternoCerto che no! Di questo sono convinti i ragazzi dell’Associazione Rainbow Valley,  organizzazione nata da pochi mesi dall’idea di un nutrito gruppo di ragazzi e ragazze della Valle Subequana e della Valle dell’Aterno, nel cuore dell’Abruzzo. Le due  valli limitrofe, sorgono sul tragitto antico e suggestivo che collega L’Aquila a Sulmona.  La distanza ,almeno in termini di spazio, tra i borghi delle valli è davvero esigua eppure fino ad una manciata di anni fa, anche tra gli abitanti dei paesi più vicini i contatti erano molto rari e in Abruzzo pochissimi avevano sentito parlare di queste zone.  I ragazzi dell’Associazione  intendono letteralmente ridurre le distanze  e ridare vita a questi paesi, per fare della Valle Subequana e della Valle dell’Aterno, luoghi di attrazione turistica di qualità, avendo tutte le carte in regola per diventarlo.

Abbiamo incontrato Marco Ciacchi, presidente e promotore dell’idea.

Associazione Rainbow ValleyMarco, innanzitutto perché avete scelto l’arcobaleno come simbolo dell’Associazione?

L’arcobaleno simboleggia il ritorno del sereno dopo un temporale, e a noi sembrava il simbolo migliore per un’associazione che nasce proprio con lo scopo di far rinascere un territorio per troppo tempo dimenticato! Ingiustamente dimenticato aggiungerei, perché bellissimo e ricco di storia, cultura e tradizioni.

Spiegaci bene cos’è l’Associazione  Rainbow Valley e quali sono gli obiettivi principali che si pone.

Rainbow Valley nasce dall’idea di un gruppo di ragazzi della Valle  Subequana e della Valle dell’Aterno. L’obiettivo dell’associazione è la promozione e valorizzazione delle eccellenze del posto: luoghi di grande interesse storico ed artistico , tradizioni, enogastronomia, musica e bellezze naturali. Negli ultimi anni capitava sempre più spesso di incontrare turisti che si imbattevano nei nostri luoghi,  e in pochi erano in grado di dare anche una semplice indicazione su posti dove dormire o mangiare, o sugli eventi ai quali partecipare etc.  In molti si trovavano impreparati, anche perché non erano abituati a vedere turisti in giro per i nostri paesi. Pochi mesi fa abbiamo deciso di cambiare rotta!Era arrivato il momento di dare una svolta alla situazione e di renderci conto della bellezza che da sempre ci circonda!

abruzzolink-valentina-di-cesare-Associazione-Rainbow-Valley--11713538_10206074181285531_982139458_nL’arcobaleno, il vostro simbolo, è formato da sette colori. Cosa significano per l’Associazione?

Ogni colore corrisponde ad un diverso settore promozionale: il rosso è legato all’enogastronomia, l’arancione ai servizi, il giallo al training e ai corsi, il verde a sport e natura, il celeste alle attività di volontariato, il  blu alla musica, e il viola ad arte e storia. La nostra associazione cercherà di creare eventi e attività di qualità, che mettano in luce i punti di forza della valle; inoltre sin da ora si offre come Team di supporto per le altre associazioni che già operano sul territorio, per amplificare il raggio promozionale e per sostenere gli eventi presenti già da anni nei paesi della Valle.  Finora le associazioni hanno preferito stilare, paese per paese, programmi di eventi che non tenessero conto di quelli organizzati nei paesi limitrofi. Ci si trovava spesso, specie in estate, periodo in cui i paesi sono pieni di rientri dall’Italia e dall’estero, di avere contemporaneamente e a pochi chilometri eventi molto simili e per giunta in concomitanza. Abbiamo pensato di unire le forze e di cercare di stilare un programma di eventi esteso a tutto il territorio e non ai singoli posti.

associazione rainbow valleyCome avete intenzione di muovervi in tal senso?

L’intenzione dell’Associazione è quello di utilizzare moltissimo i mezzi informatici, in particolare i social network, per promuovere i nostri luoghi, vista la totale assenza sul web di riferimenti sul nostro territorio. Oltre ai tradizionali mezzi di comunicazione (Tv, Radio,Giornali) oggigiorno esiste una realtà più o meno sommersa, formata da socials, bloggers, instagrammers, che in pochi click permettono una totale apertura al mondo esterno. E’ quello il target su cui l’Associazione Rainbow Valley intende puntare, soprattutto per attirare l’attenzione di turisti provenienti da luoghi lontani, amanti del buono e del bello, che in Abruzzo sono sotto gli occhi di tutti, qualunque luogo si visiti.

 

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest