Il Treno dei Sanniti: 14 giugno 2015.

associazione le rotaie transiberiana d'AbruzzoL’Associazione Culturale Le Rotaie con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane organizza per domenica 14 giugno 2015 la partenza dalla stazione di Sulmona sui binari della ferrovia Sulmona-Carpinone, detta la Transiberiana d’Italia per il suo percorso in alta quota spesso completamente innevato, a bordo delle affascinanti carrozze d’epoca CentoporteTerrazzini risalenti agli anni ’30.

Si tratta di una corsa speciale per la suggestiva meta di giornata: il Treno dei Sanniti arriverà sino all’antico sito archeologico di Pietrabbondante, con il suo teatro che conserva ancora l’originale distinzione tra i seggi comuni e quelli per le personalità più importanti, con schienali anatomici in pietra.

Teatro Pietrabbondante

By Pietro [CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons

Tutta l’area era territorio governato dai Sanniti Pentri, la tribù più numerosa e più temuta da Roma.
Il borgo di Pietrabbondante, tra i boschi dell’Alto Molise, si trova in una invidiabile posizione panoramica a quasi 1200 metri di altitudine da cui si gode un’ampia veduta sulle vallate a cavallo tra Abruzzo e Molise, molte delle quali ricche di testimonianze e di resti di insediamenti sannitici e spesso protette per il loro pregio naturalistico.

Viaggiare sui binari della ferrovia Sulmona-Carpinone a bordo del treno storico rappresenta un’esperienza unica nel suo genere: un viaggio senza tempo per riscoprire il piacere della lentezza e della curiosità. Un intero territorio si mostra con le sue spettacolari bellezze artistiche, storiche e naturalistiche, a cavallo degli Appennini, toccando ben due parchi nazionali e aree protette sotto tutela UNESCO.

Per domenica 14 giugno il treno storico partirà dal binario 1 della stazione di Sulmona alle ore 10:30, con una breve fermata alla stazione Campo di Giove, nel cuore del Parco Nazionale della Majella.
Arrivo alla stazione di Palena, sull’altipiano della riserva del Quarto di Santa Chiara, entro le ore 12:30 per tempo libero e sosta pranzo con stand gastronomici della cucina tradizionale della Majella ed esposizioni di artigianato locale.
Partenza del treno storico alla volta di Pietrabbondante entro le ore 14:15, con arrivo e discesa alla stazione di Carovilli, centro altomolisano posto sulla ferrovia, dal quale pullman riservati condurranno sino all’area archeologica sannitica, in compagnia dello studioso e scrittore Nicola Mastronardi, autore dell’appassionante romanzo storico Viteliù, ambientato all’epoca di Roma nelle terre che furono dei Sanniti, tra cui proprio l’antico centro sede del senato sannita.

Partenza dei pullman per rientro in stazione alle ore 18:30, il treno storico riparte alle ore 19:00 con rientro finale a Sulmona alle ore 21:30.
Durante il viaggio, all’andata e al ritorno, momenti di allegria con gruppi di musica popolare itinerante tra le carrozze, con la costante assistenza dello staff Le Rotaie con le proprie guide di bordo, per scoprire la storia di questa antica ferrovia, del treno d’epoca e i segreti del territorio attraversato.

 

Videoreportage del viaggio organizzato il 17 e il 18 maggio 2014 in Abruzzo dalla Fondazione FS congiuntamente con il Parco Nazionale della Maiella, utilizzando carrozze storiche degli anni ’20 e ’40

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest