I vini d’Italia secondo l’Espresso. Il trebbiano d’Abruzzo ai vertici della classifica.

Guida ai vini d'Italia 2015 - L'Espresso

Guida ai vini d’Italia 2015 – L’Espresso

Per la prima volta un bianco, il Trebbiano d’Abruzzo, viene incoronato insieme al Barolo. E’ il Trebbiano d’Abruzzo dell’azienda Valentini di Loreto che ha raggiunto il punteggio massimo di 20 ventesimi.

Le altre eccellenze sono: per il bianchi il Pecorino Bianchi grilli per la testa 2011 di Torre dei Beati (18 punti) e il Trebbiano d’Abruzzo 2012 di Emidio Pepe (18 punti). Per i rossi il Montepulciano d’Abruzzo Prologo 2012 De Fermo (18 punti) e per il Montepulciano d’Abruzzo Riserva 2009 Praesidium (18 punti).

E se siete particolarmente attenti al rapporto qualità e prezzo per voi c’e'  il pecorino Giulia 2013 di Cataldi Madonna.

Share onShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest